San Bartolomeo

San Bartolomeo
Dove?
Corno del Renon
Quando?
  • 24.08.2022
L’appuntamento sull'alpe è per le dieci del mattino, in realtà gli animali faranno capolino solo molte ore dopo, verso mezzogiorno. Nel frattempo sarà piacevole ascoltare la musica suoata dalla banda di Vanga, chiacchierare con I conoscenti, bere qualche birra e aspettare in allegria. Questa dell’antico mercato di San Bartolomeo é per gli abitanti della zona una buona occasione per rivedere conoscenti che altrimenti sarebbe difficile incontrare.
Col passare delle ore la gente continua ad affluire numerosa, il luogo è presto gremito da migliaia di persone: paesani, contadini, turisti. Nell’attesa di inizia ad assaggiare anche ciò che per l’occasione è stata preparato: un trattore colmo di “Krapfen” con ripieno d’albicocche viene preso d’assalto da grandi e piccini, mentre si stappano le prime bottiglie di vino e birra attorno al tavolone dove salsicce e costolette cuociono sulle braci...
Alle dodici in punto s’inizia a sentire il fragore delle fruste die mandriani e la processione di centinaia di mucche, buoi, manzi, cavalli fa alzare tutte gli astanti per godersi lo spettacolo. Alcuni allevatori riconoscono da lontano i propri capi e li indicano ai vicini. Molti si assiepa attorno ai pastori che, insieme al bestiame, sono I protagonisti di questa curiosa sfilata.
Tutti gli armenti di animali, che per l’estate intera hanno pascolato sull’Alpe Renon, vengono radunati, i contadini raggiungono il punto di raccolta e s’interrogano sulla salute delle loro bestie, che individuano con sicurezza fra tutti gli atri animali; anche molta gioventù affluisce sull’alpe ed in quest’occasione si suona, si salta, si balla e si ride.
Questo “Bartlmastag” è da antichissimi tempi una festa popolare d’alpeggio, che viene celebrata anche nei nostri tempi. La banda musicale di Vanga suona e diffonde le sue allegre note sull’Alpe “Schian”: si mangia e si beve, si contratta e si scommette...

Come arrivare:
da Collalbo con il Bus 166, orario in www.ritten.com/mobil

Da Bolzano con la funivia del Renon e proseguire con il treno del Renon fino a Collalbo dove parte il Bus 166. O da Soprabolzano il sentiero 6 e 1 fino a Tann, ca. 90 minuti a piedi e poi proseguire il sentiero dei pastori.
Hotel Tann
Hotel Weihrerhof
Hotel Bemelmans