Il turismo del Renon

premiato con la massima certificazione di sostenibilità


Il Renon ha ottenuto la certificazione internazionale di sostenibilità GSTC come destinazione. Un obiettivo ambizioso che rappresenta l'inizio di una nuova interpretazione dell'offerta turistica sull'altopiano soleggiato e che dovrebbe dare forma al marchio "Ritten".

Da 29 anni il Renon persegue l'obiettivo di "dare forma al turismo insieme". Questo obiettivo è culminato nella certificazione di sostenibilità GSTC, in quanto si basa molto sulla stretta collaborazione con i fornitori di servizi turistici, i trasporti pubblici, l'amministrazione comunale, gli operatori culturali e la protezione civile.
Precisiamo che il turismo sostenibile non è una forma separata o speciale di turismo. Piuttosto, il nostro impegno è volto a garantire che tutti gli attori del turismo del Renon si sforzino di essere più sostenibili.
Nella primavera del 2022 il Renon si è candidato a un programma di certificazione per il suo impegno e le sue infrastrutture nel campo della sostenibilità e nell'aprile del 2023 ha ottenuto la massima certificazione internazionale di sostenibilità per il turismo (GSTC Global Sustainable Tourism Council). Questo rappresenta un nuovo corso per il turismo del Renon, che avrà un impatto significativo sulle decisioni di politica turistica e sull'offerta turistica per gli ospiti.
Nel processo di certificazione sono state esaminate non solo le misure ecologiche, ma anche la qualità del servizio, la gestione dell'organizzazione turistica e dei suoi partner, il marketing e la comunicazione, nonché la sensibilizzazione del pubblico. Il riconoscimento internazionale è un passo importante per garantire che il turismo del Renon continui a essere una destinazione turistica desiderabile e una casa in cui vale la pena vivere per i suoi abitanti. Inoltre, rafforza l'immagine e la fiducia della destinazione presso i suoi partner a livello comunale e provinciale.
Ora gli esperti del turismo del Renon perseguono l'auspicabile obiettivo che anche le aziende ricettive e gastronomiche rafforzino il loro impegno per lo sviluppo sostenibile e lo rendano visibile. In questo percorso a lungo termine, devono ancora essere portati a termine importanti compiti. Essenziali e attualmente speciali sono i piani di rischio per i cambiamenti climatici e gli impatti ambientali, nonché un maggiore impegno per l'accessibilità della destinazione.
La decisione di questo percorso di politica turistica è stata presa dal consiglio direttivo dell'Associazione turistica del Renon, poiché gli effetti del cambiamento climatico nella regione alpina sono inequivocabili ed è necessario intervenire per contrastarli. La pandemia di Covid-19 ci ha mostrato anche i punti deboli in ambito economico e sociale. Pertanto, anche nel turismo è necessario un cambiamento sostenibile chiaro, duraturo e collettivo sotto tutti i punti di vista.

Renon, 20/04/2023
suchen und buchen
Settimane bianche
Hotel Am Wolfsgrubenersee
Hotel Bemelmans