Natura pura in pieno sole!

Altipiano del Renon: il paradiso per chi ama le escursioni in tutto relax e con la famiglia

La zona escursionistica del Renon comprende oltre 200 chilometri di sentieri, dai pendii soleggiati a valle fino alle più alte vette del Corno del Renon, con passeggiate ed escursioni per tutti i gusti. Tranquille camminate lungo i percorsi naturali del Renon non sono meno invitanti delle impegnative scalate sul Corno del Renon. Accompagnati ovunque dalla vista indescrivibilmente bella sulle montagne circostanti, attraverso ampi prati e boschi romantici, con gli innumerevoli punti di ristoro di qualità offerti da trattorie e ristoranti, le famiglie si possono svagare nella natura e, mentre i più tranquilli si distendono a contemplare lo spettacolo naturale del Renon, gli infaticabili si possono sfidare nei vari sport!
I nostri consigli su escursioni per famiglie sul Renon:
Sentiero per le piramidi di terraSentiero per le piramidi di terraPartenza: stazione di Collalbo
Arrivo: stazione di Collalbo
Segnavie: 24, sentiero piramidi,
Lunghezza: 3.580 m
Dislivello in salita: 100 m, dislivello discesa: 104 m
Tempo di percorrenza: 45 min. per l'andata
Difficoltà: facile, anche con passeggino
Cose da vedere: Commenda di Longomoso, piramidi di terra, panorama sulle Dolomiti
Promenade villeggiaturaPromenade villeggiaturaPartenza: Soprabolzano, stazione a monte della funivia del Renon
Arrivo: Soprabolzano, stazione a monte della funivia del Renon
Itinerario: 2, 14A, 2B, 14, 14B, 35
Lunghezza itinerario: 4.179m
Dislivello in salita: 107m
Dislivello in discesa: 107m
Tempo di percorrenza: 1 h 10 min.
Difficoltà: facile, anche con passeggino
Caratteristica: villaggio idillico, punto panoramico "Merltennen" 
I nostri consigli su escursioni culturali sul Renon:
Passeggiata "Freud"Passeggiata Sulle tracce di Sigmund FreudPunto di partenza: Soprabolzano
Punto di arrivo: Collalbo
Lunghezza del percorso: 5.585m
Dislivello: salita 132m, discesa 91m
Tempo di percorrenza: 80 min.
Difficoltà: facile, anche con il passeggino
Cose da vedere: Aforismi lungo la Freud Promenade. Il treno del Renon Ritorno da Collalbo per il ritorno.
In cammino sulle tracce di Freud
Sentiero piramidi di terra Sentiero piramidi di terra CircuitoPartenza: Stazione di Soprabolzano
Arrivo: Stazione di Soprabolzano
Itinerario: Camino villegiatura & sentiero dei piramidi di terra
Lunghezza itinerario: 5.280m
Dislivello in salita: 238m
Dislivello in discesa: 227m
Tempo di percorrenza: 100 min.
Tipo di sentiero: medio difficile, con scarponi
Caratteristiche: piramidi di terra, chiesa San. Giacomo & Giorgio, villeggiatura estiva a Maria Assunta
» Temi lungo il sentiero
I nostri consigli su escursioni di piacere puro sul Renon:
Miele e mondo contadinoMiele e mondo contadinoPartenza: Costalovara, fermata del treno
Arrivo: Costalovara, fermata del treno
Itinerario: 13, 13B, 15, 18, 13
Lunghezza itinerario: 3.325m
Dislivello in salita: 106m
Dislivello in discesa: 110m
Tempo di percorrenza: 55 min.
Tipo di sentiero: facile 
Caratteristica: Museo d'apicoltura Plattnerhof, sede della più grande collezione privata di apicoltura, punto panoramico
Sentiero PanoramicoSentiero PanoramicoPartenza: Cima Lago Nero in 2.069m
Arrivo: Cima Lago Nero in 2.069m
Itinerario: Sentiero panoramico, 19
Lunghezza itinerario: 2.863m
Dislivello: 99m 
Tempo di percorrenza: 45 min.
Tipo di sentiero: sentiero facile, possibile anche con il passeggino
Caratteristica: panorama sulle Dolomiti, il tavolo rotondo, Dolomitoskop, labirinto naturale di mugo, vasca Kneipp...
I nostri consigli sulle escursioni in quota Sul Corno del Renon:
Cieloronda, il più bel panorama Cieloronda, il più bel panorama Con la cabinovia Corno del Renon si raggiunge la Cima Lago Nero, da dove ha inizio il „sentiero panoramico“. Lungo l’intero percorso sono dislocati cartelli informativi e ricchi di immagini sul pino mugo e sul pino cembro (cirmolo). Il sentiero oltrepassa la „Tavola Rotonda“ e il „Dolomitoskop“ procedendo verso il rifugio Corno di Sotto caratterizzato da uno straordinario giardino roccioso e flora alpina dai mille colori. Quindi si prosegue attraversando gli alpeggi di Barbiano fino alla distilleria di olio di pino mugo, al luogo mistico del “Pfannenstiel” e infine al punto più alto della camminata. Il sentiero continua per le malghe del Renon fino alla nuova baita dei pastori (non è un ristoro). Sulla via del fieno, dotato di comode panchine ed abbeveratoi in legno, si raggiunge il Rifugio Feltunerhütte per poi ritornare a Cima Lago Nero, a un tiro di schioppo da lì.
» Cliccare qui per vedere il percorso del Cieloronda
Ronda Corno del RenonRonda Corno del Renonca. 4 ore, abbastanza espertiDal parcheggio di Pemmern sul Renon (1.541 m) prendiamo la cabinovia che ci porta verso Cima Lago Nero (2.070 m). Raggiunta la stazione a monte, seguiamo la marcatura “Sentiero panoramico”.
in direzione “Corno di sotto” (2.040). Seguendo le indicazioni per il Corno di sopra (2.260 m) si arriva al punto più alto della camminata. Scendiamo sul sentiero N°2 passando la Baita “Berghütte” (2.090 m) fino al incrocio N° 2A. Ci porta direttamente alla stazione di monte della cabinovia. Il ritorno è possibile anche tramite il N° 1 in direzione di Pemmern (1,5 ore).
Rete dei percorsi sul Renon
Cassa Rurale Renon
Hotel Bemelmans
Settimane bianche
La direttiva europea 2009/136/CE (E-Privacy) regola l'utilizzo dei cookie, che vengono usati anche su questo sito! Acconsente continuando con la navigazione o facendo un clic su "OK". Ulteriori informazioni
OK